PRIMO GIORNO DI SCUOLA ALL’ACADEMY LORENZI GROUP

UN PROGETTO INNOVATIVO PER CREARE LAVORO E PROFESSIONALITÀ CON L’INSERIMENTO IN AZIENDA DI STUDENTI DI ISTITUTI TECNICI

Ciserano, 29 agosto 2022 – Primo giorno di scuola con Academy, il progetto ideato e realizzato da Lorenzi Group in collaborazione con Net and Security, azienda specializzata nello sviluppo di sistemi informatici avanzati. Oggi, a Ciserano, sede del Gruppo attivo nel settore dell’impiantistica, sei alunni dell’Istituto I.T.I G. Marconi di Dalmine inizieranno la formazione professionale nel rispetto dei requisiti dei Piani dell’Alternanza Scuola Lavoro.

Gli studenti, due ragazze e quattro ragazzi che frequentano il terzo e quarto anno dell’Istituto Tecnico di Dalmine, indirizzi elettronica e telecomunicazioni, saranno impegnati nelle officine di Lorenzi Group da oggi 29 agosto fino al 10 di settembre. Il corso prevede sia la parte teorica che quella pratica. Sotto la guida di tecnici specializzati, i ragazzi faranno esperienza nei reparti elettrico, informatico e impianti speciali elettrici.

Tre postazioni di lavoro programmate ad hoc per l’Academy all’interno delle officine Lorenzi, dove quattro ragazzi realizzeranno un sistema completo di videosorveglianza/antintrusione. Inoltre, l’amministratore del Gruppo, Diego Lorenzi, darà la possibilità a due alunni di verificare la fattibilità di un proprio progetto: la creazione di un’applicazione collegata al gestionale aziendale per la rilevazione delle presenze degli impiegati, realizzata con la supervisione di un tecnico interno.

“Lorenzi Group ha a cuore l’Academy, non solo perché è stimolante e propositivo, ma soprattutto perché è una risposta ai continui disagi legati alla forza lavoro” ha dichiarato Diego Lorenzi. “Essere testimoni e dare la possibilità ai giovani di integrarsi in contesti lavorativi sempre in evoluzione, è per le nostre aziende un valore imprescindibile, perché siamo consapevoli dell’importanza del ruolo delle generazioni future per il Sistema Paese. Il nostro motto è motto è < Se lo puoi immaginare lo possiamo realizzare >, ecco dunque, immagino un futuro in cui i giovani possano esprimere la loro creatività ed avere la possibilità di diventare coraggiosi operatori del settore”.

Lorenzi Group, già in passato impegnato in progetti di alternanza scuola e lavoro, ribadisce con la creazione dell’Academy il proprio obiettivo: istruire 10 ragazzi ogni sei mesi e formare quelli che saranno un giorno i tecnici del gruppo. L’Academy Lorenzi Group ha una mission precisa: collaborare con le strutture scolastiche, a partire dalla collaborazione con l’istituto I.T.G Marconi di Dalmine per poi aprire un dialogo con altre scuole disponibili a far parte del progetto e a partecipare alla creazione di un nuovo modello formativo, che abbia una valenza significativa soprattutto per i ragazzi, che potranno comprendere il lavoro sul campo e i valori delle aziende.

“L’intento è quindi quello di introdurre i ragazzi in un ambiente di lavoro tangibile, in modo da comprenderne le
criticità, il rispetto dei ruoli, conoscere le difficoltà, ma anche appassionarli a quello che un giorno sarà il loro futuro,
per impegnarli e stimolarli a dare quel contributo sociale di cui abbiamo tanto bisogno.” ha aggiunto Diego Lorenzi
“Ringrazio Net and Security, perché da subito ha creduto nel progetto ed è un partner importante per noi e per i
giovani. Credo sia significativo per un futuro migliore unire le forze e crescere condividendo i buoni propositi, sono
felice di questa nuova coesione.”

“In Italia, più che in altre nazioni industrializzate, si percepisce una mancanza di coesione e continuità tra gli istituti di
formazione scolastica, anche universitari e il mondo del lavoro.” Dichiara Domenico Landriscina, Amministratore di Net
and Security “Per questo motivo ritengo il progetto dell’Academy di grande interesse, sotto due punti di vista: in primo
luogo, permette ai giovani di conoscere le dinamiche dell’azienda, del lavoro in team e del problem solving, rispetto a
reali situazioni di mercato; in secondo luogo la stessa azienda ha modo di testare la qualità della futura forza lavoro,
selezionando le figure più meritevoli che hanno interpretato questo compito con la giusta professionalità. Net And
Security, attiva da 16 anni nello sviluppo di sistemi informatici avanzati, è orgogliosa della partnership implementata
con questo progetto e, più in generale, con Lorenzi Group, società con cui condividiamo sia la “fame” di tecnologia,
quanto gli obiettivi di eccellenza e professionalità. Infine, un doveroso augurio ai candidati affinché possano trarre il
meglio da questa esperienza”.

 

Lorenzi Group – www.lorenzigroup.com – è un modello innovativo di General Contractor e System Integrator che da
oltre 25 anni offre al mercato eccellenti competenze specializzate che garantiscono non solo produzione,
manutenzione e assistenza continua, ma progettazione per soluzioni tecnologiche all’avanguardia su misura. Attraverso
le quattro divisioni del gruppo, Lorenzi Group è un partner unico ed affidabile per tutti i settori dell’impiantistica, della
meccanica, dell’elettronica, della termoidraulica, dell’automazione, dell’energia, del multimediale e della domotica.

Net And Security – www.netandsecurity.com – è un’azienda che sviluppa sistemi informatici avanzati, principalmente
basati su protocollo IP, ricercando soluzioni innovative nei settori della Videosorveglianza IP, della Comunicazione
Elettronica (Voip), delle Reti Informatiche e dei Sistemi Integrati.La società si avvale di uno staff tecnico costituito da
Ingegneri informatici di grande esperienza e vanta la realizzazione di progetti evoluti per aziende di rilevanza nazionale
e internazionale, operando sia in Italia che all’estero.

È nata l’Academy Lorenzi Group

logo lorenzi group academy, Diego Lorenzi e i ragazzi della scuola

Il primo progetto concreto di scuola-lavoro

Ciserano, 17 maggio 2022 – Il primo progetto di collegamento e collaborazione scuola-lavoro è nato oggi, è firmato da Lorenzi Group ed è stato presentato oggi in un’affollata aula magna dell’istituto I.T.I. G. Marconi di Dalmine.

L’Academy nasce con la partnership di due realtà impegnate costantemente in attività di formazione: l’istituto I.T.I. G. Marconi, che sul territorio promuove da anni percorsi di ampliamento dell’offerta formativa che mirano a potenziare competenze trasversali e tecniche spendibili in molteplici contesti di vita, e Lorenzi Group, azienda leader nel settore dell’impiantistica, la prima società impegnata in modo concreto nella formazione di giovani tecnici.

Lorenzi Group oggi ha ufficializzato l’avvio, per “proiettare i giovani nel mondo del lavoro” dice l’Amministratore Delegato Diego Lorenzi. “La volontà dell’Academy è che tutti i ragazzi si sentano coinvolti in questo progetto che permetterà di toccare con mano la realtà lavorativa e di entrare in tutti i processi operativi dell’azienda. In questo momento credo sia fondamentale come azienda dare spazio ai giovani dell’Istituto I.T.G.I. G. Marconi di Dalmine per potersi proiettare nel mondo del lavoro, in un contesto differente da quello scolastico, dove si possono apprendere le nozioni operative e far sì che lo studio possa essere mirato ad esaltare le proprie attitudini.”

Il primo obiettivo dell’Academy Lorenzi è formare un massimo di dieci neo diplomati ogni 6 mesi. I primi destinatari: i ragazzi di due classi dell’Istituto degli ambiti Meccatronica – Energia, ed Elettronica – Elettrotecnica. Il primo passo per entrare a far parte del progetto saranno i colloqui che si terranno a partire dal 3 giugno.

L’Istituto I.T.I. G. Marconi di Dalmine è il primo di una lunga lista. il progetto di Diego Lorenzi è infatti quello di coinvolgere diverse realtà scolastiche e formative per creare una relazione duratura su tutto il territorio che permetta una formazione post diploma in grado di creare occupazione stabile.

“L’Accademy di Lorenzi Group è un progetto molto interessante e stimolante” dice il Dirigente Scolastico Maurizio Adamo Chiappa “Un gioco a due tra scuola e azienda che permette ai ragazzi di completare e sviluppare le proprie competenze. È sui banchi di scuola che i ragazzi cominciano ad apprendere ed è durante il periodo scolastico che devono cominciare ad interfacciarsi con il mondo del lavoro. Sempre sostenuti dalla scuola, che li aiuterà a raggiungere i propri obiettivi con impegno dedizione e studio”.

Lorenzi Group – www.lorenzigroup.com – è un modello innovativo di General Contractor e System Integrator che da oltre 25 anni offre al mercato eccellenti competenze specializzate che garantiscono non solo produzione, manutenzione e assistenza continua, ma progettazione per soluzioni tecnologiche all’avanguardia su misura. Attraverso le quattro divisioni del gruppo, Lorenzi Group è un partner unico ed affidabile per tutti i settori dell’impiantistica, della meccanica, dell’elettronica, della termoidraulica, dell’automazione, dell’energia, del multimediale e della domotica.

L’I.T.I “G. Marconi” di Dalmine – https://itisdalmine.edu.it/ – è una scuola tecnica per la formazione di periti industriali capotecnici in elettrotecnica e automazione, elettronica e telecomunicazioni ed informatica. In conformità con la storia dell’Istituto, le attrezzature di laboratorio di cui esso è dotato e le caratteristiche del territorio di riferimento, all’I.T.I “G. Marconi” di Dalmine sono stati assegnati indirizzi di studio: Meccanica, Meccatronica ed Energia, Elettronica ed Elettrotecnica, Informatica e Telecomunicazioni. Di recente l’offerta si è ampliata con l’indirizzo di Chimica, Materiali e Biotecnologie.

Nasce l’Academy Lorenzi Group

Il gruppo mette a disposizione il proprio know how aziendale.

Il 17 maggio, incontro pubblico all’I.T.I G. Marconi di Dalmine

Ciserano, 12 maggio 2022 – Lorenzi Group, azienda leader nel settore dell’impiantistica, mette a disposizione figure altamente specializzate per formare e dare lavoro ai neodiplomati di istituti tecnici del territorio, con un progetto formativo fatto su misura.

Coniugare in modo virtuoso scuola e lavoro è da sempre un impegno di Lorenzi Group, che – anche se in forma non ufficiale – già in passato ha formato e assunto a tempo indeterminato ragazzi di età tra i 18 e i 22 anni, individuati tra fiere di settore e istituti professionali con cui l’azienda aveva già collaborato.

L’impegno, strutturato e continuativo, dà il via all’Academy, che parte con la collaborazione di un soggetto scolastico del territorio specializzato nella formazione professionale: I.T.I G. Marconi di Dalmine, la cui offerta formativa comprende Informatica, Telecomunicazioni, Elettronica, Elettrotecnica, Automazione, Meccanica – Energia, Chimica dei materiali. L’istituto, aperto al territorio, promuove da anni percorsi di ampliamento dell’offerta formativa atti a potenziare competenze trasversali e tecniche spendibili in molteplici contesti di vita. Si tratta di progetti mirati che permettono agli studenti di costruire esperienze di valore e di crescita durante il loro percorso didattico.
Il progetto Academy è anche altro: l’obiettivo di Diego Lorenzi, Amministratore Delegato di Lorenzi Group, è infatti coinvolgere più Istituti e creare una relazione duratura su tutto il territorio che permetta una formazione continua post diploma.

L’Academy si avvarrà del know how aziendale e di figure professionali altamente competenti – operation man, ovvero coordinatori operativi elettrici, meccanici e idraulici – per formare un massimo di dieci neo diplomati ogni 6 mesi.

“L’attenzione verso i giovani e le risorse umane, che rappresentano l’identità aziendale, è uno degli aspetti fondamentali per cui abbiamo deciso di investire nel progetto Academy” Dichiara Diego Lorenzi “Questo rappresenta per noi una sfida importante, e il modo con cui miriamo a raggiungere un ottimo risultato è il coinvolgimento di persone che condividono il nostro stesso obiettivo: gli istituti e i giovani che si metteranno in gioco in un ambiente diverso. Con questo progetto i ragazzi potranno conoscere una nuova dimensione, quella proiettata verso il lavoro, e entrare a far parte di una realtà che ha regole e conseguenze differenti rispetto a un banco di scuola.”

Il primo appuntamento pubblico dell’Academy è fissato il 17 maggio all’istituto I.T.I. G. Marconi. Durante l’incontro pubblico con Diego Lorenzi gli studenti avranno modo di fare domande interfacciandosi da subito con i vertici aziendali.
Al termine della presentazione, chiunque manifesti interesse a entrare a far parte del progetto Academy potrà fare colloqui i direttamente con l’Amministratore Delegato.

“I tirocini e le attività di PCTO, non sono solo strategiche ed indispensabili, ma sono vitali per un Istituto Tecnico, soprattutto per le competenze che possono essere provate sul campo.” Dichiara il Dirigente Scolastico Maurizio Adamo Chiappa “Per gli studenti c’è soprattutto l’effettiva possibilità di contestualizzare le proprie competenze, soprattutto se l’obiettivo formativo concordato con l’azienda ha come scopo la collaborazione / realizzazione di un progetto o di una attività formativa. Queste attività sono importanti anche per le aziende in quanto incontrano e conoscono prima gli studenti, i loro interessi e le loro capacità testando e formando i futuri tecnici da inserire nella loro struttura aziendale. I percorsi di PCTO sono ormai diventati strutturali nel percorso formativo dei nostri studenti, sin dall’obbligo introdotto con la legge 107/2015 – (LA BUONA SCUOLA e prima di allora si parlava solo di Alternanza Scuola Lavoro)- e coinvolgono tutte le classi del triennio di tutte le articolazioni, in collaborazione con molte realtà industriali del territorio circostante.”

Lorenzi Group – www.lorenzigroup.com – è un modello innovativo di General Contractor e System Integrator che da oltre 25 anni offre al mercato eccellenti competenze specializzate che garantiscono non solo produzione, manutenzione e assistenza continua, ma progettazione per soluzioni tecnologiche all’avanguardia su misura. Attraverso le quattro divisioni del gruppo, Lorenzi Group è un partner unico ed affidabile per tutti i settori dell’impiantistica, della meccanica, dell’elettronica, della termoidraulica, dell’automazione, dell’energia, del multimediale e della domotica.

L’I.T.I “G. Marconi” di Dalmine – itisdalmine.edu.it – è una scuola tecnica per la formazione di periti industriali capotecnici in elettrotecnica e automazione, elettronica e telecomunicazioni ed informatica. In conformità con la storia dell’Istituto, le attrezzature di laboratorio di cui esso è dotato e le caratteristiche del territorio di riferimento, all’IIS “G. Marconi” di Dalmine sono stati assegnati indirizzi di studio: MECCANICA, MECCATRONICA ed ENERGIA, ELETTRONICA ed ELETTROTECNICA, INFORMATICA e TELECOMUNICAZIONI. Di recente l’offerta si è ampliata con l’indirizzo di CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE.

Lorenzi Group sostiene il mondo del golf

Prosegue la partnership con gli eventi golfistici Ristogolf e il Mattone d’oro 2022

Ciserano, 28 aprile 2022 – Continua il sostengo al mondo del golf di Lorenzi Group, azienda leader nel settore dell’impiantistica e modello innovativo di General Contractor.

Dopo l’esperienza positiva degli anni passati, oltre che confermare la partnership con il golfista bergamasco Andrea Rota, Lorenzi Group ha deciso di rinnovare la collaborazione confermando la partnership con gli eventi golfistici per l’edizione 2022 di Ristogolf e il Mattone d’Oro, in Lombardia e in tutto il Nord Italia; si tratta di due manifestazioni, una a livello amatoriale e l’altra dedicata esclusivamente ai professionisti.

Ristogolf, gara golfistica amatoriale, nasce come sinergia tra sport, cucina tipica e gourmet del territorio, arrivando quest’anno alla sua decima edizione. Il circuito è nato nel 2012 dal desiderio di incrementare e sviluppare il gioco del golf fra ristoratori, albergatori, operatori del settore food & beverage e appassionati gourmand. Ideato dall’Associazione Ristoratori Albergatori & Co. Golfisti, il Circuito è cresciuto negli anni grazie a sponsor, tra cui anche Lorenzi Group, Soci, Golf Club, Chef e Media.

Il Circuito Ristogolf 2022 si sviluppa in sei appuntamenti tra Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna, così programmati: 18 maggio al Golf Club Castelconturbia, 8 giugno al Golf Club La Margherita, 29 giugno al Golf Club Lecco, 20 luglio al Golf Club Milano, 7 settembre al Golf Club Le Fonti, 30 – 02 settembre / ottobre al Rimini Verucchio Golf Club.

Ogni tappa di Ristogolf, che accoglie golfisti amateur e gourmand, prevede un percorso di 18 buche, con postazioni gastronomiche e buvette ogni 3 buche, oltre che live show-cooking e live show-mixology al termine di ogni gara.

Lorenzi Group dà il suo support anche alla gara tra generazioni il Mattone d’Oro, dedicata a 72 golfisti e 54 golfiste, dalla categoria Pulcini ai Seniores, che si terrà negli spazi del golf Club l’Albenza dal 05 al 07 maggio. La gara nazionale, organizzata da FederGolf, vedrà gareggiare nei tre giorni gli oltre 100 golfisti per premi dal primo al quinto posto per la categoria maschile, e dal primo al terzo posto per la categoria femminile.

La passione del golf è diventata anche un’occasione di business per la divisione multimediale di Lorenzi Group con TrackMan 4.

Il gruppo si è infatti affermato come unico referente e installatore in Italia del dispositivo di simulazione golfistica.

Utilizzato da professionisti e non, il sistema TrackMan 4 è un software caratterizzato da un’elevata risoluzione e dotato di sistema radar, che ha la finalità di tracciare tutti i colpi con estrema precisione, con la riproduzione fedele dei più importanti campi da golf.

Da oltre 4 anni Lorenzi Group sostiene e organizza eventi golfistici, motivato oltre che dalla passione per il gioco, anche dai valori a questo legati, come lungimiranza, resistenza, precisione, esperienza e capacità di concentrazione, qualità che il gruppo condivide e abbraccia come vision aziendale.

“Il gioco del golf, estremamente tecnico e rigoroso, rappresenta un insieme di valori che ammiriamo e replichiamo anche all’interno della nostra realtà aziendale, – afferma Diego Lorenzi, Amministratore Delegato di Lorenzi Group – Valori che il nostro gruppo ha trasformato in policy aziendale, come l’attenzione ai giovani, per esempio, che è l’obiettivo della partnership con il Mattone d’Oro.
L’interesse a sponsorizzare questo circuito nazionale nasce dalla mia volontà di imprenditore di aiutare i giovani giocatori a sviluppare le loro potenzialità, usando lo sport come veicolo per trasmettere ideali e comportamenti sani. Valori che condivido anche con la mia personale attività di catechista. Questa nostra aspirazione legata a modelli educativi positivi, non si limita al l golf ma vuole sconfinare anche nel mondo del lavoro. Infatti, avvieremo un percorso di Academy in collaborazione con vari istituti del territorio per la formazione di professionalità altamente specializzate nel mondo dell’impiantistica da inserire nel nostro organico”.

“Anche la rinnovata sponsorizzazione del Ristogolf 2022 – aggiunge Diego Lorenzi – è un’opportunità per dimostrare sostegno al mondo golfistico amatoriale. Ne è esempio il TrackMan 4 di cui siamo unici referenti in Italia, un sistema ad alta tecnologia dedicato ai golfisti che possono giocare in casa propria come se fossero su un campo reale”.

 

Lorenzi Group – www.lorenzigroup.com – è un modello innovativo di General Contractor e System Integrator che da oltre 25 anni offre al mercato eccellenti competenze specializzate che garantiscono non solo produzione, manutenzione e assistenza continua, ma progettazione per soluzioni tecnologiche all’avanguardia su misura. Attraverso le quattro divisioni del gruppo, Lorenzi Group è un partner unico ed affidabile per tutti i settori dell’impiantistica, della meccanica, dell’elettronica, della termoidraulica, dell’automazione, dell’energia, del multimediale e della domotica.

Un campo di golf a casa, ora si può con TrackMan e Lorenzi Group

Ciserano, 20 aprile 2022 – Lorenzi Group, da anni leader nel settore dell’impiantistica, amplia la propria offerta ad alto contenuto tecnologico nell’area multimediale, affermandosi come unico referente in Italia del dispositivo Trackman 4, simulatore di golf di ultima generazione, installato interamente con supplementi audio e video e luci.

Già attivo nei settori di elettronica, meccanica, termoidraulica, automazione ed energia, con marchi dedicati, il gruppo nel 2019 fonda la società Lowill Sound specializzata nel settore multimediale con un ulteriore sviluppo al settore domotico. Attraverso i suoi quattro brand Lorenzi Group offre un servizio all’avanguardia di service audio video e luci, compreso noleggio e allestimento di materiali audiovisivi, progettazione e installazione di sistemi multimediali per showroom, eventi, conferenze o supporto al team building.

Le partnership già consolidate con quarantacinque marchi di eccellenza permettono al gruppo di avere sempre a disposizione strumenti di ultima generazione.

TrackMan, entrato a far parte del gruppo nel 2021, è uno strumento virtuale in grado di riprodurre fedelmente i più importanti campi da golf. Caratterizzato da un’elevata risoluzione e dotato di un sistema radar, TrackMan traccia tutti i colpi con estrema precisione, come se il giocatore fosse su un vero terreno di gioco.

“Il TrackMan è il software più realistico, semplice e più preciso al mondo, che viene usato dall’87% dei primi 100 giocatori di golf al mondo” afferma Lorenzo Scotto, Sales Manager di TrackMan 4 “Lorenzi vanta competenze tecnologiche con pochi eguali in Italia e forse nel mondo. La loro esperienza inoltre rende la stanza simulatore una soluzione a 360 gradi ed è in grado di progettare il tutto usando le migliori soluzioni per qualsiasi esigenza del cliente”.

Per permettere a chi utilizza il dispositivo la migliore simulazione del gioco del golf, Lorenzi Group può personalizzare e completare l’installazione del sistema con accessori e strumenti studiati appositamente per rendere l’esperienza più reale.

“Ho deciso di creare questo simulatore del golf con TrackMan per due aspetti: l’innovazione tecnologica, e dare risalto alla divisione Lowill Sound e a tutto l’aspetto multimediale” Dichiara Diego Lorenzi, Amministratore Delegato di Lorenzi Group “Il TrackMan da solo può essere utilizzato con una piccola applicazione su un device, pertanto il suo utilizzo è limitato, noi proponiamo una vera dimensione virtuale, una sala immersiva capace di stupire. Il nostro impegno in questo sport è testimoniato anche dal fatto che siamo sponsor del professionista Andrea Rota e frequentiamo il mondo del golf da diversi anni. Oltre a essere un giocatore e un appassionato, il mio obiettivo è quello di dare supporto a tutti i golfisti, ai professionisti ma anche agli amateur, per poter creare qualcosa di unico all’interno delle loro sedi o della propria abitazione.”

Lorenzi Group ha portato TrackMan nelle case degli appassionati e dei professionisti del golf, realizzando due installazioni nell’ultimo anno, compiute a seguito di un’attività preliminare di visione in loco degli spazi e progettazione, momento in cui vengono inserite le richieste specifiche del cliente.

Davide Carminati, amministratore del CONSORZIO SPORT INDOOR, centro sportivo polifunzionale di Mozzo, dichiara:

“Il TrackMan 4 ha soddisfatto le nostre aspettative, sia per precisione di rilevamento del radar, sia sull’impatto che questa tecnologia ha portato alla nostra attività. Il sistema ci ha infatti permesso di introdurre alla pratica del golf tre concetti innovativi: la possibilità per tutti di misurare le proprie performance in modo accurato con uno strumento professionale, rendere la pratica dinamica, grazie agli oltre cento campi a disposizione su cui simulare il gioco, e infine la possibilità di raggiungere le nuove generazioni. La conoscenza di Diego Lorenzi del golf e la capacità tecnologica del suo Gruppo ha fatto sì che l’istallazione del TrackMan 4 sia stato un successo”.

 

Lorenzi Group – www.lorenzigroup.com – è un modello innovativo di General Contractor e System Integrator che da oltre 25 anni offre al mercato eccellenti competenze specializzate che garantiscono non solo produzione, manutenzione e assistenza continua, ma progettazione per soluzioni tecnologiche all’avanguardia su misura. Attraverso le quattro divisioni del gruppo, Lorenzi Group è un partner unico ed affidabile per tutti i settori dell’impiantistica, della meccanica, dell’elettronica, della termoidraulica, dell’automazione, dell’energia, del multimediale e della domotica.

Lorenzi Group celebra il suo 25esimo anniversario tra innovazione e progetti per i giovani

Ciserano, 21 febbraio 2022 – Lorenzi Group apre le porte alla stampa per celebrare i primi 25 anni di attività. Il gruppo, che vanta un’esperienza consolidata nell’impiantistica con tecnologie all’avanguardia, presenta la nuova politica di investimenti puntando su un originale progetto di crescita.

Lorenzi Group nasce nel 1997 come azienda attiva nel settore dell’impiantistica e della realizzazione di installazioni elettriche civili ed industriali in qualità di terzista specializzato. Per adattarsi alle esigenze del mercato, il gruppo si specializza in diversi campi d’intervento, creando tre divisioni, una per ogni ambito: Greentech Srl, nata nel 2008, specializzata in energie rinnovabili e installazione di impianti fotovoltaici, geotermici e a cogenerazione; Hydro Electric Srl fondata nel 2009 per il settore termoidraulico, e Lu.im Srl che si occupa dell’aggiornamento tecnologico dei sistemi a bordo macchina. Nel 2011 viene costituito il consorzio, consolidando le attività delle varie società e adeguandosi alle normative vigenti per i subappalti di primo grado.

Nel 2019 nasce una nuova società, Lowill Sound, per gestire la parte multimediale e domotica, ed ampliare l’offerta dei servizi del gruppo a contenuto tecnologico. Nel maggio 2021 il consorzio viene trasformato in società di capitali in cui confluiscono tutte le divisioni.
Nonostante il rallentamento del settore dell’edilizia, che nel 2020 ha registrato una flessione del -10,3% rispetto all’anno precedente, Lorenzi Group è riuscito a recuperare la propria posizione sul mercato registrando performance pari a quelle pre-pandemia, grazie a un innovativo modello di business basato su tre leve fondamentali: audit, progettazione ingegneristica e prestazioni d’opera di alto livello in tutti i settori dell’impiantistica. Questo modello di business ha generato un fatturato nel 2021 di 7.329.038,00 € ed un incremento del 21,40% rispetto al 2020.

Il gruppo è in grado di fornire un servizio di prestazione d’opera qualificata, grazie agli oltre 150 dipendenti tra tecnici e operai specializzati nell’ambito dell’impiantistica, edilizia, termoidraulica, automazione, elettronica e sistemi energetici. Nel 2021 in risposta alle restrizioni imposte dalle norme anti-Covid, abbiamo deciso di diversificare il nostro business implementando i servizi di Lowill Sound, con service audio, video e luci.” Dichiara Diego Lorenzi, Amministratore Delegato di Lorenzi Group.

Per mantenere alto il livello qualitativo dei servizi offerti, Lorenzi Group ha ritenuto fondamentale scommettere sulla formazione delle risorse umane creando un’Academy che permetterà di rafforzare la propria posizione di innovatori nella prestazione di manodopera specializzata in grado di rispondere a qualsiasi esigenza di mercato.

Il progetto Accademy, avviato nel 2021, ha formato inizialmente giovani elettricisti grazie a un processo di continuo apprendimento sul campo che ha permesso loro di accrescere le proprie competenze condividendo valori, vision e qualità operativa di Lorenzi Group, valori su cui si basa la comunità aziendale. Nel 2022 la formazione proseguirà con l’intervento degli operation man, coordinatori di Lorenzi Group, alla direzione del personale in cantiere. Tra tutti gli allievi dell’Academy, chi si distinguerà per competenze, volontà e dedizione verrà inserito direttamente nel flusso operativo e verrà impiegato in azienda a tempo indeterminato.

Un aspetto che ho sempre a cuore sono i rapporti umani.” dichiara Diego Lorenzi “La volontà di avviare il progetto è motivata dall’attenzione a persone pronte e competenti, formate secondo la nostra identità con un’educazione civica adeguata che sappia conoscere le esigenze del cliente e offrire un ottimo servizio. Dobbiamo essere i primi a permettere che i giovani siano i protagonisti di domani.

Diego Lorenzi nuovo presidente del Rotary Club Romano

Diego Lorenzi nuovo presidente del Rotary Club Romano

L’imprenditore subentra a Iva Conti Schivardi

Tematica scelta per l’anno rotariano: supporto alla famiglia

 

BERGAMO,  25 giugno – Dal focus su persona e cultura all’attenzione alla famiglia.

Nella accogliente cornice di Palazzo Colleoni, soci familiari e ospiti del Rotary Club di Romano si sono riuniti per la serata istituzionale del passaggio delle consegne tra Iva Conti Schivardi e Diego Lorenzi, presidente del Consiglio di Amministrazione di Lorenzi Group.

Lo staff di Lorenzi Group ha curato l’allestimento luminoso, musicale e tecnologico rendendo ancora più attraente la sede.

Il mandato appena concluso era dedicato a tematiche riguardanti la cultura e l’attenzione alla persona, mentre il 27esimo anno di fondazione del club avrà il focus sulla famiglia, come spiega il neopresidente Diego Lorenzi.

«Sono orgoglioso di ricoprire questa importante carica e onorato di poter rappresentare i soci. Credo che ognuno di noi sia mosso e motivato dalla volontà di servizio verso gli altri, spirito condiviso dalle eccellenze del club. Il governatore del distretto 2042 Edoardo Gerbelli sprona a sognare in grande e ci invita con il motto internazionale ‘servire per cambiare le vite’, in tal senso credo che sia fondamentale sostenere la famiglia, che è supporto per ognuno di noi. Siamo tutti uniti per un fine comune che è l’attenzione al prossimo, mi auguro potremo ottenere buoni risultati coinvolgendo tutti».

«Un grazie e un augurio particolare a Diego che con grande entusiasmo si accinge a prendere la guida. In questo anno particolare abbiamo portato a termine il progetto del restauro conservativo del leone di San Marco, seguito dall’adesione all’iniziativa del MACS con i “quaderni del museo” e con i laboratori grafici sul tema dedicati ai bambini, sostenuto la formazione a distanza, offerto la solidarietà alla Caritas di zona, aderito alle iniziative del Distretto tra cui il progetto “Bosco della memoria” per ricordare coloro che ci hanno lasciato l’anno trascorso», commenta il presidente uscente Iva Conti Schivardi.

Anche quest’anno sarà confermata la terza edizione del festival della cultura a Romano di Lombardia insieme ad altri appuntamenti che verranno presentati nei prossimi mesi.

Prima edizione del “Lorenzi Group Trophy”, ottanta golfisti al Golf Club Bergamo L’Albenza

Prima edizione del “Lorenzi Group Trophy”, ottanta golfisti al Golf Club Bergamo L’Albenza

Lo scorso week end si è svolto con successo il torneo nazionale sponsorizzato da Lorenzi Group ed è stato presentato il Trackman, una soluzione di alta tecnologia che simula l’esercitazione su un campo da golf

 

 

BERGAMO – 13 giugno 2021

Tra sport, arte e tecnologia, ancora un impegno valoriale promosso da Lorenzi Group per gli amanti del golf. Lo scorso weekend presso il Golf Club Bergamo L’Albenza ottanta atleti, in possesso della tessera della Federazione Italiana Golf, si sono sfidati nella bella cornice del club bergamasco che ha più di sessant’anni di storia. La formula della prima edizione del Lorenzi Group Trophy prevedeva un torneo a diciotto buche per atleti facenti parte della 1°categoria Medal, 2° e 3°categoria Stableford (0-12, 13-20, 21-36). Le gare si sono svolte sabato mattina, mentre nel pomeriggio il presidente del Golf club Roberto Rusconi insieme a Diego Lorenzi, amministratore delegato dell’omonima azienda di General Contractor e System Integrator main sponsor dell’evento, hanno premiato i migliori golfisti con oggetti unici realizzati a mano in ceramica Raku dall’artista Giuseppe Lorenzi.

 

Non è stata solo una giornata di sport, ma anche di eccellenza tecnologica. E’ stata infatti firmata la partnership tra la Lorenzi Group e Trakman4, strumento virtuale che consente a chi è amante del golf di giocare direttamente a casa propria. Una soluzione di alta scienza tecnologica che permetterà al golfista di vivere un’esperienza reale come fosse sui campi gara più belli del mondo, grazie ad un ledwall e al sistema radar il livello di simulazione risulterà altissimo.

Ospite dell’iniziativa il golfista professionista Andrea Rota, che ha assistito allo svolgersi del torneo e attraverso uno speciale vaucher ha offerto i propri consigli a chi volesse cimentarsi per la prima volta con il golf.

 

«Siamo stati molto soddisfatti di essere main sponsor di un evento che coniuga sport, tecnologia e arte. Ringrazio il presidente per l’ospitalità, sono molto contento di aver valorizzato la pratica del golf e l’arte. Inoltre la tecnologia è diventata un aspetto dominante della vita, deve essere innovazione al servizio dei consumatori perché è ormai entrata a far parte della quotidianità. Con il Trackam, simulatore innovativo di ultima generazione, la tecnologia viene applicata anche al mondo del golf. All’interno della nostra azienda abbiamo allestito delle sale multimediali per chi volesse provare un’esperienza mai fatta prima e toccare con mano la realtà virtuale. Siamo inoltre contenti di continuare la collaborazione e la sponsorizzazione con l’atleta Andrea Rota», spiega Diego Lorenzi.

«La giornata è stata bellissima, sono stati promossi i valori del golf uniti all’arte e presentata una nuova esperienza tecnologica. Siamo molto orgogliosi della buona riuscita di questa gara e del connubio con la Lorenzi Group, realtà di eccellenza del territorio, che ci auguriamo possa continuare nel tempo», aggiunge il presidente del golf club Roberto Rusconi.

 

CLASSIFICA. Primo classificato della 1°categoria Matteo Arzuffi (74 colpi) seguito da Giovanni Paolo Razza (72 colpi), Marco Furbetta (73 colpi) e Olimpio Aldè (73 colpi). Primo classificato della 2°categoria Antonio Bonomi Deleuse (42 colpi) seguito da Gianluigi Viscardi (41 punti) e Nicolò Pievani (39 punti). Per la terza categoria primo classificato Roberto Rusconi (39 punti), Daniela Melanchini (38 punti) e Luciano Pezzoli (37 punti); 1° lady Maraly Arzuffi (37 punti), 1° senior Franco Bonicelli (38 punti). Due premi speciali a Matteo Arzuffi per Nearest to the pin maschile 2 Blu con 2,58 metri e Nearest to the pin maschile 2 Giallo con 1,57 metri.

Ristogolf e Lorenzi Group, ancora insieme per promuovere sport, cucina stellata e cultura

Ristogolf e Lorenzi Group, ancora insieme per promuovere sport, cucina stellata e cultura

Il Circuito Ristogolf 2021 by Allianz presentato in anteprima lunedì 24 maggio.

La prima tappa il 9 giugno sul green del Golf Club Colli Berici (VI), per poi spostarsi in tutta Italia con altri 5 appuntamenti sui campi più belli e con importanti chef ospiti.

 

 Brusaporto (BG) – 24 maggio 2021

Dopo l’edizione speciale del 2020 di un unico appuntamento con un fortissimo impegno a sostegno della città di Bergamo duramente colpita dall’emergenza Covid-19, il Circuito ritorna alla sua forma abituale e si svilupperà tra giugno e ottobre in 6 appuntamenti imperdibili.

Il 24 maggio, l’Associazione Ristoratori Albergatori & Co. Golfisti ha presentato alla stampa il Circuito Ristogolf 2021 by Allianz, nella splendida cornice del DaV Cantalupa, a Brusaporto (BG), con l’ospitalità della pluristellata famiglia Cerea.

La presentazione dei Golf Club ospitanti e di tutti gli importanti partner del Circuito, oltre al calendario degli eventi, è stata l’occasione per annunciare ufficialmente la sinergia tra il Circuito Ristogolf 2021 by Allianz e A.R.P.A.I. Associazione per il Restauro del Patrimonio Artistico Italiano.

 

Tra i partner della manifestazione un ruolo significativo è ricoperto da Lorenzi Group, una sinergia, quella con il circuito di RistoGolf, che continua da quattro anni e si rafforzerà ulteriormente anche in questa edizione. Il gruppo Lorenzi metterà a disposizione una sala multimediale di registrazione che racconterà l’intero evento.

 

«Siamo soddisfatti di questa proficua collaborazione che dura da quattro anni. Il binomio Lorenzi Group e Ristogolf è ormai un progetto consolidato di condivisione di valori. Abbiamo accettato con entusiasmo di promuovere e sostenere attraverso questa iniziativa un settore penalizzato come quello della cultura – commenta Diego Lorenzi, Amministratore Delegato di Lorenzi Group – In questa edizione arricchiamo la nostra partnership proponendo innovazione nel campo tecnologico: mettiamo a disposizione una sala multimediale di registrazione che valorizzerà la comunicazione dell’evento attraverso la proiezione su più monitor in contemporanea».

 

RISTOGOLF E A.R.P.A.I.

PER IL RESTAURO DEL PATRIMONIO ARTISTICO ITALIANO

A.R.P.A.I. rappresenta 30 anni di impegno per il restauro del patrimonio artistico italiano pubblico. Restaurare e rinnovare il patrimonio artistico significa difendere la storia e trarre ispirazione per il futuro: la cultura nutre l’Italia.

Ristogolf sostiene A.R.P.A.I. perché crede nella cultura. In un periodo sfidante come quello della pandemia, la cultura può dare ulteriore forza per risollevarsi. Il cibo è certamente un elemento di identità culturale. E nel lungo peregrinare in moltissime regioni italiane negli ultimi 9 anni, Ristogolf ha promosso la tradizione eno-gastronomica regionale e nazionale, insieme all’importanza di prendersi cura di sé stessi attraverso una sana pratica sportiva all’aria aperta, come quella che il golf può garantire.

Due Associazioni – Ristogolf e A.R.P.A.I. – pronte a collaborare per obiettivi comuni: promuovere la cultura, stimolare una riflessione indispensabile sul patrimonio della nostra civiltà, valorizzare la tradizione enogastronomica, la naturanella sua varietà, l’educazione allo sport, la pratica del golf benefica e salutare che consente equilibrio e incontri sociali, la conservazione del Patrimonio storico-artistico del Paese, una rinascenza umanistica da preservare, oltre che per le attuali, per le future generazioni. Senza la cultura, nel suo più vasto scenario, senza il rispetto ambientale, non è prospettabile un futuro per l’umanità.

Ristogolf sosterrà A.R.P.A.I. con una donazione da riservare al restauro del ciclo di affreschi di Giotto della Cappella Bardi in Santa Croce a Firenze, uno dei massimi capolavori della maturità di Giotto.

 

RISTOGOLF

Nato nel 2012 dal desiderio di incrementare e sviluppare il gioco del golf fra ristoratori, albergatori, operatori del settore food & beverage e appassionati gourmand, Ristogolf giunge alla nona edizione.

Ideato dall’Associazione Ristoratori Albergatori & Co. Golfisti, presieduta dagli chef Enrico Cerea e Giancarlo Morelli, e guidata dal direttore Dario Colloi, il Circuito è cresciuto negli anni grazie a Sponsor, Soci, Golf Club, Chef e Media. Grandi nomi della ristorazione e campioni dello sport si sono alternati sui green in queste edizioni rendendo Ristogolf un appuntamento imperdibile.

 

IL PROGRAMMA DI OGNI TAPPA

Il Circuito Ristogolf 2021 by Allianz si sviluppa in sei appuntamenti tra Veneto, Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna, così programmati: 9 giugno al Golf Club Colli Berici, 30 giugno al Golf Club Biella Le Betulle, 21 luglio al Golf Club Carimate, 1 settembre al Golf Club Des Iles Borromées, 14 settembre al Molinetto Country Club, 1-3 ottobre al Adriatic Golf Club Cervia.

Ogni tappa di Ristogolf accoglie sul campo golfisti amateur e gourmand, e propone un percorso di 18 buche alternate a postazioni gastronomiche in cui degustare il meglio della cucina e dell’eccellenza vinicola. Ogni buvette è gestita da partner e chef, che avranno il compito di ristorare i giocatori prima della buca successiva.

Prima e dopo la gara, due importanti momenti di convivialità e gusto. Il welcome, con la colazione e il “ritrovo” tra giocatori da tutta Italia. E, al termine di ogni gara, l’attesissimo show cooking in compagnia di grandi nomi della cucina, seguito dalle premiazioni dei partecipanti e dal gourmet party conclusivo.

Un programma divenuto ormai un “classico” di Ristogolf, tanto amato da tutti gli ospiti, ma pronto a sorprendere con tanti volti noti della cucina fine dining e con piccole novità che saranno svelate nel prosieguo delle gare.

 

 

Lorenzi Group e golf, partnership vincente

Il Gruppo Main Sponsor della tre giorni della gara nazionale di FederGolf
prevista ad Alberza di Bergamo tra il 29 aprile e il 1° maggio

Casirate (BG) – 3 Maggio 2021
Si rafforza la sintonia tra Lorenzi Group e il golf. Il Gruppo è stato il Main Sponsor della “Mattone d’Oro with Lorenzi
Group”, Gara Nazionale 72/54 buche organizzata da FederGolf nei bellissimi spazi del Golf Club “Albenza di Bergamo”.
Una tre giorni, dal 29 Aprile al 1° Maggio 2021, nella quale oltre 100 golfisti si sono sfidati in una delle tappe del circuito nazionale.

L’evento ha registrato il successo di Marco Florioli, classificatosi primo chiudendo con 11 colpi sotto il par al termine dei tre giri (per un totale di 205), mentre in campo femminile si registra la vittoria di Erika De Martini con 220 colpi (4 sopra il par).

Lorenzi Group, azienda da sempre vicina al territorio in cui opera, ha scelto di affiancare il proprio brand ad un evento di caratura nazionale per sottolineare ancora una volta come le imprese debbano essere vicine al mondo dello sport che per i giovani – mai come in questo periodo – ha un significato soprattutto sociale.

“Lo sport è il veicolo più efficace per trasmettere ai giovani ideali e comportamenti sani – ha commentato Diego Lorenzi, Ceo dell’omonimo Gruppo e grande appassionato di golf, al termine della manifestazione – Partendo da questa convinzione, la partnership con la competizione organizzata dall’ Albenza Golf Club nasce da due fattori che sono stati da stimolo verso questa esperienza. Il primo, legato anche alla mia personale attività di catechista e perfettamente coincidente con la vision di Lorenzi Group, è stato quello di voler condividere un progetto sui giovani: il supporto degli imprenditori oggi allo sviluppo delle loro potenzialità (e al superamento delle loro fragilità), anche e soprattutto attraverso l’esempio, è fondamentale. In questo senso Lorenzi Group, anche con questa iniziativa, intende dare testimonianza di un nuovo inizio dell’attività aziendale, nel quale i giovani diventano protagonisti. Il secondo aspetto riguarda invece l’innovazione tecnologica del Gruppo, che in essa ha investito e investe in misura crescente. Il gioco del golf consente di esplicitare e in qualche modo amplificare la vocazione tecnologica del Gruppo: il golf infatti è un gioco estremamente tecnico, rigoroso. È allo studio presso la sede del gruppo la realizzazione di una sala multimediale tecnologica, dove si potrà utilizzare un simulatore in grado di replicare anche il dettaglio più sottile e raffinato che rappresenta la caratteristica fondamentale del gioco”.