Skip to content

Gruppo Mascio si trasferisce nella nuova sede

Gruppo Mascio si trasferisce nella nuova sede.
Grandi superfici, distanziamento fisico ed alta tecnologia
per una realtà in espansione.

 

Mornico al Serio, 8 Settembre 2020 – Oltre 53mila metri quadrati tra uffici, stabilimenti e officine. I numeri del Gruppo Mascio continuano a crescere a doppie cifre. Proprio come il fatturato che per un annus horribilis come il 2020 toccherà quota 13milioni di euro. I nuovi uffici del Gruppo sono accanto a quelli della sede storica delle cinque aziende Mascio. Non c’è stata una vera e propria inaugurazione a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza epidemiologica, ma il trasferimento di dipendenti e collaboratori nei nuovi uffici ha avuto un significato particolare: datare un nuovo inizio per questa solida realtà imprenditoriale nell’ambito della movimentazione materiali per Grandi Opere e del trasporto conto terzi, dalla vocazione sostenibile e green.

Stefano Mascio ha voluto sottolineare come “i nuovi ambienti possano considerarsi uno specchio fedele al modello di business che il Gruppo Mascio ha in mente, non solo come modello industriale moderno e sostenibile. Per fare bene il proprio lavoro ci vogliono in egual misura passione e investimenti”. “La passione ha mosso i miei inizi e non mi ha mai abbandonato, e per quanto riguarda gli investimenti, il primo che ho fatto, il più importante, – ha aggiunto Mascio – è stato sicuramente quello nella famiglia. Il Gruppo è nato da una prima personale impresa familiare, ma poi si è diramata nei cinque brand attuali – Mascio Holding, Traspoter, Moviter, Mascio Service e Beton Trasporti – che si avvalgono della partecipazione dei miei fratelli, i quali condividono i miei valori d’impresa e sono quotidianamente al lavoro per garantire il miglior servizio possibile al cliente. A seguire sono venuti gli investimenti in un personale affidabile e formato e, naturalmente, nei mezzi e nelle tecnologie”.

La nuova sede è stata consapevolmente immaginata, nell’idea di Stefano Mascio, prima e nel progetto che ne è scaturito poi, come un naturale proseguimento di quella originaria, a cui si appoggia e da cui si dipana, proprio a voler dare il senso di una continuità aziendale – già evidenziata con il mantenimento dell’azzurro, colore aziendale da sempre, in tutte le pavimentazioni –, ma nello stesso tempo anche della proiezione verso un futuro diverso, maggiormente segnato dalla innovazione e dalla tecnologia. In questa direzione l’ampiezza e l’ariosità degli spazi, il bianco delle pareti e degli arredi e, a contrasto, il nero degli intrecci di colonne e ringhiere di ferro, che con il reticolato dell’impianto di areazione a vista, in acciaio, caratterizzano una struttura architettonica e
funzionale che guarda al futuro. Alcune pareti sono orgogliosamente tappezzate di foto della flotta aziendale, prima protagonista del core business del Gruppo. Da ultimo, l’attenzione ad assicurare nella ripartizione degli ambienti il distanziamento fisico tra gli addetti, per la loro massima sicurezza. Dodici in tutto gli uffici, una sala esclusivamente dedicata ai corsi per l’aggiornamento professionale degli addetti, ad oggi 157 dipendenti al netto di collaborazioni
occasionali, distribuiti tra le cinque Società del Gruppo, una moderna e luminosa sala riunioni; una sala mensa, i capannoni con le officine e infine i grandi parcheggi, quelli personalizzati, con numero, per i dipendenti e quelli riservati ai clienti, naturalmente.

A Calcinate, invece, a non più di due chilometri da Mornico al Serio, trovano spazio il distributore aziendale per il carburante e gli oltre 430 mezzi della flotta aziendale del Gruppo, atti a rispondere alle più diversificate esigenze, per lo più di ultimissima generazione e tutti funzionali a realizzare quanto recita il pay off del logo del Gruppo Mascio “MOVE FAST SAFE GREEN”: un trasporto industriale su gomma davvero veloce, sicuro e rispettoso dell’ambiente.

Get JupiterX VPN

Keep your connection Secure & Private

00
Days
:
00
Hours
:
00
Min
:
00
Sec

30-day money-back guarantee